Il Comitato Per la Qualità del Vivere nasce a Secondigliano nel 2007 per volontà di Vincenzo D'onofrio, con l' intento di dare attenzione ai problemi delle periferie della città che tendono al degrado perchè non seguite in maniera costante e attenta dalle istituzioni. Il COMQV ha promosso in vari anni ricerche e convegni sulle periferie, coinvolgendo tecnici e competenti per trovare soluzioni praticabili. I convegni tenuti con la collaborazione dell' Università Federico II di Napoli, l' Università di Salerno, l' Università Cattolica di Milano, l' università Partenope, l' Università di Parigi e di Barcellona, hanno permesso a professori ed esperti di élite di indicare le strade percorribili per risolvere le situazioni difficili che in anni di incuria hanno portato le periferie alla situazione attuale. L' apporto sinegico tra le forze coinvolte nell' ambito religioso, politico, associativo, sportivo e culturale, hanno dato un grande contributo per migliorare la situazione. L' impegno costante di tutti farà in modo che le strade indicate possano trovare applicazione fino alla soluzione definitiva dei problemi. Giungere quindi ad una nuova società piu giusta per tutti